Bain utilizza i cookie per migliorare la funzionalità e le prestazioni di questo sito. Ulteriori informazioni in merito si trovano nella nostra Informativa sulla Privacy. Continuando a navigare su questo sito, acconsenti all'uso dei cookie.

la Repubblica

Brand, contract, alleanze e digitale, quattro leve del lusso tra Europa e Asia

Brand, contract, alleanze e digitale, quattro leve del lusso tra Europa e Asia

Intervista a Claudia D’Arpizion, partner di Bain & Company.

  • aprile 08, 2019
  • Tempo di lettura min.

la Repubblica

Brand, contract, alleanze e digitale, quattro leve del lusso tra Europa e Asia

Un mercato che mette in moto un giro d’affari di 36 miliardi di euro, con tassi di crescita annui del 4-5% a cambi costanti, non si tratta di una crescita incredibile, ma sicuramente è il segnale di un settore in buona salute, solido, che sta diventando sempre più importante nel lusso»: Claudia D’Arpizio, partner di Bain & Company, tra le Top 25 Consultants in the World secondo Consulting Magazine, presenterà in occasione del Salone del Mobile il nuovo Design Market Monitor 2018, nel quale delinea i trend attuali e futuri del settore.

Bain ha un osservatorio permanente relativo al mondo del design su 500 player mondiali solo della fascia alto di gamma in 30 Paesi che comprendono aziende di design puro, ma anche altre realtà che stanno emergendo. «Le aziende della moda e del lusso - racconta D’Arpizio - hanno ampliato la loro offerta con il living, un fenomeno molto interessante; altro driver di sviluppo sono i cosiddetti brand retail, essenzialmente le catene americane di arredamento, che hanno un prodotto di fascia alta premium ma con un servizio molto elevato, presentano un’immagine coordinata molto innovativa».

Vedi di più su la Repubblica