Bain utilizza i cookie per migliorare la funzionalità e le prestazioni di questo sito. Ulteriori informazioni in merito si trovano nella nostra Informativa sulla Privacy. Continuando a navigare su questo sito, acconsenti all'uso dei cookie.

Milano Finanza

Il marchio? Sia ribelle

Il marchio? Sia ribelle

In Italia la terra vale il 15% del pil, ma le aziende sono molto più frammentate che in Francia e Germania. Occorre attaccare i colossi, perché ora non si può. Parla Iardella (Bain & Company).

  • aprile 06, 2019
  • Tempo di lettura min.

Milano Finanza

Il marchio? Sia ribelle

Un peso predominante sul prodotto interno lordo nazionale rispetto ai francesi e tedeschi, ma una polverizzazione dell’offerta in più di un milione di aziende che fatturano la metà dei concorrenti comunitari. Secondo Sergio Iardella, partner di Bain &Co e specialista del settore, il futuro dell’agrifood italiano si gioca sul concetto di prodotto premium. E su una strategia che ha fatto presa negli Stati Uniti e di cui parlerà il prossimo venerdì 12 aprile al Milano Agrifood & Travel Global Summit che Bain organizza insieme con Class Editori e Gambero Rosso. 

Vedi di più su Milano Finanza